Ambiente circostante

I paesi di Bordei e Terra Vecchia appartengono al comune delle Centovalli, si trovano in una regione composta da pendii ripidi e da numerose vallette e canaloni che intersecano la valle principale. Gli altrettanto numerosi torrenti che la solcano si riversano nel fiume Melezza, profondamente incassato nelle gole.

I due versanti della valle principale costituiscono due zone climaticamente ben distinte, caratterizzate dalla differente esposizione solare: le terre di Ovigo a Sud (bacio), dove sono situati Bordei e Terra Vecchia, e quelle di Solivo a Nord (solatio).

La zona del fondovalle è contraddistinta da fitti boschi di castagno e di quercia che, man mano che si sale d’altitudine, lasciano gradualmente il posto ad imponenti faggi, abeti e larici. I boschi sono intercalati da ampie pianure pratose create dagli uomini nel corso dei secoli per permettere lo sviluppo dell’agricoltura e della pastorizia.

Tutta la zona è inoltre attorniata da imponenti picchi rocciosi, invita ad essere scoperta a piedi e riserva piacevoli sorprese anche agli amanti dell’arte: cappelle, dipinti murali, stemmi, edifici di rilievo, ferratine e ben altro ancora. A Palagnedra, nell’antico coro Quattrocentesco della chiesa San Michele, si trovano i dipinti di Antonio da Tradate risalenti agli anni fra il 1490 e 1510.